venerdì 28 gennaio 2011

CHECKLIST DEI DOCUMENTI NECESSARI


Documentazione richiesta dall’organo di vigilanza In base al T.U. – D. Lgs. 81/08

  • Certificato di residenza del Datore di Lavore/Legale Rappresentante, Dirigente, Preposto (o certificazione ai sensi del DPR 445/2000)
  • Certificato di iscrizione alla Camera di commercio I.A.A. con visura camerale
  • Copia libro unico del lavoratore 
  • Copie di eventuali deleghe statutarie in materia di sicurezza del lavoro (art.16 D.Lgs. 81/08) 
  • Registro infortuni (art. 56 co.6 .Lgs. 81/08) 
  • Copia della designazione del responsabile del servizio di prevenzione e protezione ( RSPP ) e lettera di comunicazione alla ASL e alla DPL (è obbligatoria per tutte le aziende con almeno un lavoratore subordinato con allegate le ricevute postali delle raccomandate) (art.17 let.b del D.Lgs. 81/08) 
  • Documentazione attestante il possesso de i requisiti per svolgere la funzione di RSPP  
  • Copia del documento di nomina del medico competente (art.18 co. let.a del D.Lgs. 81/08) 
  • Copia del verbale di visita dei luoghi di lavoro da parte del medico competente congiuntamente al RSPP (art.25. co.1 let.l del D.Lgs. 81/08) 
  • Certificati medici di idoneità rilasciati dal medico competente, dopo la visita preventiva o periodica (art.41 co.6 del D.Lgs. 81/08) anche per minorenni e apprendisti (L.977/67 e s.m.i.) 
  • Registro delle visite mediche redatto dal medico competente  
  • Registro delle vaccinazioni antitetaniche redatto dal medico competente (Legge 292/63) 
  • Cartelle sanitarie personali (da tenere in sede o presso il medico competente) 
  • Planimetria generale dell’azienda, con individuazione di aree, servizi e dislocazione delle macchine, in scala 1:100 o 1:200 
  • Copia parere preventivo di cui all’art.67 D.Lgs. 81/08 
  • Protocollo di sorveglianza sanitaria adottato del medico competente per la specifica mansione (art.41 del D.Lgs. 81/08) 
  • Copia della nomina degli addetti al primo soccorso, alla lotta antincendi, gestione incendi ed evacuazione di emergenza (un addetto per ciascun luogo di lavoro, tra i lavoratori presenti) (art.18 co.1 let.b del D.Lgs. 81/08) 
  •  Attestati di formazione degli addetti al primo soccorso, alla gestione delle emergenze incendi ed evacuazione (art.37 co.9 del D.Lgs. 81/08)  
  • Piano per la gestione delle emergenze (obbligatorio in ciascun luogo di lavoro dove sono presenti più di 10 addetti) (art.43 co.1 del D.Lgs. 81/08) 
  • Verbali di avvenuta informazione e formazione specifica dei lavoratori riguardante i rischi relativi alla mansione svolta (art. 36/37 del D.Lgs. 81/08) 
  • Verbale di elezione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS),nelle aziende dove i lavoratori hanno provveduto a eleggerlo (art.47 del D.Lgs. 81/08) 
  • Attestato del corso di formazione del RLS (se eletto) (art.37 co. 10/11/14 del D.Lgs. 81/08) 
  • Documentazione con la quale l'azienda dimostra che ha informato i lavoratori del loro diritto a eleggere il RLS (nel caso non sia stato eletto)  
  •  Verbale della riunione periodica (almeno una riunione l'anno nelle aziende con più di 15 addetti) (art.35 D.Lgs. 81/08) 
  • DVR - Documento di valutazione dei rischi (per aziende con più di 10 addetti) o autocertificazione (per aziende con meno di 10 addetti) (art.28 del D.Lgs. 81/08) 
  • Ricevute della consegna dei dispositivi di protezione individuale, firmate da ciascun lavoratore riportanti la marca e la tipologia di ciascun Dpi (art.18 co.1 let.d del D.Lgs. 81/08) 
  • Copia della documentazione di informazione, formazione addestramento sull’uso delle attrezzature messe a disposizione del lavoratore (artt. 36 e 37 del D.Lgs. 81/08) 
  • Certificati di conformità dei Dpi consegnati ai lavoratori  
  • Copia della denuncia dell’impianto di messa a terra, vidimata dall’I.SP.E.S.L. (ex mod.B) in cui siano riportati i valori di resistenza di terra (art. 11 D.M. 12/09/59) per gli impianti denunciati prima del 15/01/02; altrimenti copia della comunicazione di dichiarazione di conformità all’ I.SP.E.S.L. e all’A.S.P.o all’A.R.P.A. territorialmente competenti (D.P.R. n.462 del 22/10/2001) 
  • Copia della denuncia vidimata dall’I.SP.E.S.L. (ex mod.A) dell’impianto di protezione contro le scariche atmosferiche (CEI 81-1/81-4) per gli impianti denunciati prima del 15/01/02; altrimenti copia della comunicazione di dichiarazione di conformità all’ I.SP.E.S.L. e all’A.S.P.o all’A.R.P.A. territorialmente competenti (D.P.R. n.462 del 22/10/2001) se dovuta 
  •  Dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico alla regola dell’arte con allegati obbligatori (D.M. 37/2008) ed elaborati di progetto, dove obbligatori, redatti ai sensi della Norma CEI 0-2 
  • Verbali delle verifiche periodiche degli impianti elettrici e degli impianti di messa a terra 
  • Libretti di uso e manutenzione delle macchine attrezzature  
  • Schede di manutenzione periodica delle macchine e attrezzature  
  • Verbali di avvenuta istruzione degli operatori di macchine e attrezzature 
  • Valutazione del rischio rumore e redazione del relativo rapporto (art.190 del D.Lgs. 81/08) 
  • Valutazione del rischio chimico (art.223 del D.Lgs. 81/08)
  •  Scheda di sicurezza delle sostanze usate 
  • Valutazione dei rischi di esplosione (art.290 del D.Lgs. 81/08) 
  • Valutazione dei rischi da vibrazioni meccaniche (art.202 del D.Lgs. 81/08) 
  • PSC Piano di sicurezza e coordinamento (redatto dal committente e consegnato alle imprese in fase di presentazione delle offerte) (art.100 co.1 e art.101 del D.Lgs. 81/08) 
  • POS Piano operativo di sicurezza (per ogni cantiere da parte di ciascuna impresa esecutrice)( art.89 co.1 let.h del D.Lgs. 81/08) 
  •  Piano di sicurezza sostitutivo (redatto dall'impresa esecutrice principale negli appalti pubblici non assoggettati al D.lgs n494)  
  • Notifica preliminare (inviata alla Usl e alla Dpl dal committente e consegnata all'impresa esecutrice che la deve affiggere in cantiere) (art.99 del D.Lgs. 81/08) 
  • Designazione del coordinatore per la sicurezza in progettazione e del coordinatore per la sicurezza in esecuzione  
  • Lettera di comunicazione all'impresa esecutrice del nominativo del coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione (art.90 co.3 del D.Lgs. 81/08) completo di generalità e residenza 
  • Documentazione attestante il possesso dei requisiti da parte del coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione  
  • Copia del verbale di segnalazione in seguito al sopralluogo periodico nel cantiere da parte del coordinatore per l’esecuzione dei lavori ( art. 92 co.1 let.e D.Lgs. 81/08) 
  • Designazione del responsabile dei lavori (adempimento a carico del committente) 
  • Richiesta alle imprese esecutrici della dichiarazione sull'organico medio annuo prevista dall'articolo 3, comma 8, del D.lgs n.494 e del Durc (obbligo a carico del committente)  
  •  Trasmissione al committente della dichiarazione prevista dall'articolo3, comma 8, del D.lgs   n. 494 e del Durc (obbligo a carico di tutte le imprese esecutrici) 
  • Documentazione relativa agli apparecchi di sollevamento con capacità superiore ai 200 kg completi dei verbali di verifica periodica (art.71 co.11 del  D.Lgs. 81/08) 
  • Schede di verifica trimestrale di funi e catene degli apparecchi di sollevamento 
  • Documentazione relativa all'installazione delle gru a torre fisse e su rotaie  
  • Piano di coordinamento delle gru in caso di interferenza  
  • Verbale di avvenuta formazione e istruzioni al gruista  
  • Libretto del ponteggio con autorizzazione ministeriale e copia del disegno esecutivo  
  • Progetto per ponteggi di altezza superiore a 20 metri o montati in difformità dello schema autorizzato firmato da un tecnico abilitato (art.133 del D.Lgs. 81/08)  
  • PiMUS Piano di montaggio, uso e smontaggio dei ponteggi (art.136 del D.Lgs. 81/08) 
  • Ricevuta della consegna della tessera di riconoscimento nei cantieri con più di dieci dipendenti 
  • Registro presenze per le imprese con meno di dieci dipendenti (obbligo connesso all'adozione del badge di riconoscimento)  
  • Contratto di appalto (contratto con ciascuna impresa esecutrice e subappaltatrice)  
  • Copia del piano di lavoro, per lavori di demolizione o rimozione di materiale contenente amianto (art. 256 D.Lgs. 81/08) e notifica all’organo di vigilanza (art. 250 D.Lgs. 81/08) 
  • Copia del piano di demolizione debitamente firmato dall’imprenditore e dal direttore dei lavori ( art.151 D.Lgs. 81/08) 
  • Piano di sicurezza per strutture prefabbricate ( C.M.L. n.13 del 20/01/1982) 
  • Copia della segnalazione all’esercente le linee elettriche di esecuzioni di lavori a distanza inferiore a 5 mt. Dalle suddette linee (art.117 D.Lgs. 81/08) 
  • Copia di eventuali verbali di visita dell’Ispettorato del lavoro e/o dei funzionari dell’A.S.P.  
  • Copia della trasmissione all’amministrazione competente del nominativo delle imprese esecutrici dei lavori ( art.90 co.e let.c del D.Lgs. 81/08)

Nessun commento: