giovedì 3 febbraio 2011

INAIL: RISCHI IN 3D

L’INAIL presenta "L'impresa virtuale", un altro strumento per sensibilizzare e formare sui rischi che si possono incontrare in abito lavorativo.
Attraverso animazioni in 3D vengono presentate situazioni di rischio e i possibili interventi per eliminarle o ridurle attraverso quattro fasi:
-    video di analisi
-    dettaglio dei rischi
-    video con soluzioni adottabili
-    dettaglio delle soluzioni adottabili
Può essere quindi utilizzato in modo individuale o nell’ambito di corsi di formazione, per stimolare la sensibilità alla individuazione dei rischi e delle idonee misure di prevenzione.
Sono analizzati sia gli ambienti di lavoro che le singole lavorazioni.
Nel dettaglio potremmo visitare gli ambienti:
  • manutenzione/pulizia
  • montaggio/imballaggio
  • reparto di produzione
  • magazzino di stoccaggio
  • spedizione
  • negozio
  • ufficio
e analizzare i rischi:
  • disturbi muscoloscheletrici (DMS)
  • movimentazione dei carichi
  • agenti chimici
  • rumore
  • circolazione interna
  • stress
  • interventi esterni
  • macchine
  • trasporti
L'applicativo è l'edizione italiana del prodotto "L’entreprise virtuelle" del Ministero del Lavoro francese ed è stata realizzata e promossa dall'INAIL nell’ambito di una convenzione tra il Ministero del lavoro italiano e il Ministero del lavoro francese.
Naturalmente gli scenari presentati non hanno la pretesa di mostrare in maniera esaustiva tutti i rischi connessi alle attività di un'impresa essendo i rischi i più singolari e variabili; attraverso esempi concreti si è voluto rappresentare soprattutto il processo di gestione della sicurezza e salute sui luoghi di lavoro che mira ad individuare e adottare le soluzioni più idonee a ridurre i rischi che non possono essere eliminati del tutto.

Nessun commento: