venerdì 27 gennaio 2012

COME SI REDIGE UN PiMUS

Ricordiamo innanzitutto che il PiMUS (Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio di un ponteggio) è un documento obbligatorio per tutti i cantieri in cui si ricorre al ponteggio per l’esecuzione dei lavori. Esso rappresenta lo strumento di lavoro per gli addetti e i preposti all’utilizzo del ponteggio affinché sia tutelata la salute e la sicurezza di tutti i lavoratori.
Il Testo Unico per la Sicurezza (D.Lgs. 81/2008) prevede l'obbligo del datore di lavoro di redigere il PiMUS,  rispettando i contenuti minimi previsti dall’Allegato XXII.
In allegato a questo articolo proponiamo uno schema di PiMUS elaborato dal Gruppo di lavoro della Provincia di Padova, di concerto con il Comitato Provinciale di Coordinamento.
Il documento rappresenta uno strumento versatile a disposizione di tutte le imprese che operano con l'utilizzo di ponteggi; in esso sono contenute tutte le misure preventive di sicurezza da adottare in cantiere.
E' così strutturato:
  • dati identificativi generali
  • verifica del ponteggio
  • disegno esecutivo del ponteggio
  • caratteristiche degli impalcati, degli appoggi e degli ancoraggi
  • indicazioni generali per le operazioni di montaggio, trasformazione, smontaggio
  • modalità di tracciamento del ponteggio
  • descrizione dei DPI e delle attrezzature da utilizzare
  • regole generali
  • ponteggi metallici a telai prefabbricati
  • ponteggi metallici a montanti e traversi prefabbricati
  • ponteggi metallici a tubi e giunti

Fonte:BiblusNet













Nessun commento: